blog

dieta-e-privazioni

Buon giorno a tutti e a tutte,

oggi parliamo di un argomento che interessa moltissime persone, che è : perché le diete non bastano per ritrovare il peso forma.

Vi riportiamo un articolo pubblicato nella rivista “Riza Psicosomatica” del mese di maggio.

“Ecco perché le diete non bastano per ritrovare il peso forma! Effetto imprevisto. Quando l’ago della bilancia diventa un chiodo fisso”

Le diete falliscono perché mascherano una vocazione al martirio. La frase “devo mettermi a dieta” impone inevitabilmente un sacrificio, che si traduce in un pensiero ossessivo rivolto alla quantità e alla qualità del cibo ingerito. Tutta la giornata è vissuta su misurazioni e calcoli: le calorie, gli abbinamenti, le piccole trasgressioni e le ore da spendere in palestra per compensare gli sgarri. La dieta si trasforma in un chiodo fisso che ti fa pensare al cibo anche quando sei sazio. Il cervello è bloccato in una modalità di pensiero unilaterale, all’interno del quale il cibo assume tutta una serie di coloriture emotive: un premio consolatorio o il proibito a cui cedi. Da fonte di nutrimento diviene banco di esame: la vita dipende totalmente dalla dieta, visto che ormai l’umore segue le oscillazioni dell’ago della bilancia.”

Cosa pensi di quanto riportato nell’articolo?

Condividi con noi le tue esperienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.